Caratteristiche dell’impianto di aspirazione dei ristoranti

Caratteristiche dell’impianto di aspirazione dei ristoranti

La progettazione di un impianto di aspirazione dei ristoranti all’interno di un ristorante viene certamente affidata a un ingegnere o a ditte specializzate, ma il proprietario del locale dovrebbe comunque essere a conoscenza di alcune indicazioni di massima, per poter seguire e capire meglio l’installazione di impianti di climatizzazione e cappe aspiranti.
Innanzitutto è consigliabile dividere in maniera netta gli impianti della sala e della cucina del ristorante per impedire che possano generarsi flussi di aria non controllati. Normalmente l’aria della sala viene rinnovata da specifiche unità di trattamento con un ventilatore doppio e il ricircolo viene impedito per non rischiare la re immissione di fumi e cattivi odori.
Per quanto riguarda le cucine professionali, le cappe aspiranti o a dispersione automatica dei vapori, devono essere poste obbligatoriamente per legge sul piano di cottura, la friggitrice professionale e il forno a girarrosto; l’alternativa è data dai sistemi di estrazione distribuiti a soffitto, che sono invece più flessibili. Anche il piano della frittura deve essere dotato di cappa aspirante o a dispersione automatica dei vapori, mentre una parte del banco caldo deve essere in acciaio inox e a tenuta stagna.

  Categories: